UrbanistiCanossa

il progetto

Lo studio che si intende realizzare prende in considerazione il quartiere di Santa Croce a Reggio Emilia, con focus particolare sull’impianto delle Reggiane.
Di questo luogo, definito dal limite della linea ferroviaria, da via del Partigiano e da via Adua, si studierà la storia della pianificazione urbana e urbanistica, quanto questa ha influenzato la socialità del luogo attraverso un’analisi antropologica del quartiere quale emblema dei cambiamenti della vita dell’uomo stesso all’interno della città e in che modo questi rapporti abbiano influenzato l’evolversi del luogo e le condizioni e i sistemi di vita delle persone che lo hanno abitato, si studieranno inoltre i cambiamenti in atto dall’abbandono del sito delle reggiane e il significato che il vuoto urbano ha creato per gli abitanti nonché i possibili scenari del futuro dovuti alle politiche di rigenerazione urbana e sociale messi in atto in questo contesto dall’amministrazione e dai soggetti privati insieme coinvolti in questo progetto.

 

 

 

 

 

 

 

 

i partner  

il Comune di Reggio Emilia......

lo studio

Le classi 4G e 3H del Liceo Matilde di Canossa, con indirizzo scienze umane, studiano il progetto da un punto di vista urbanistico, toponomastico, odonomastico e antropologico della zona Reggiane/Santa Croce. 

 

La classe 3^K dell'indirizzo Coreutico ha raccolto tutto il materiale per trasformarlo in una performance dal titolo "Corpo come spazio urbano" 



WORK IN PROGRESS